In memoria dei bambini del Pakistan – grande reazione‏

Cari avaaziani,

Una banda di uomini armati è entrata in una scuola in Pakistan e ha massacrato più di 100 bambini. Per questi estremisti talebani l’istruzione è una minaccia. Proprio l’istruzione allora è il modo migliore per rispondere al loro crimine ignobile, con una mobilitazione globale per dare una scuola a tutti i bambini:

firma la petizione

Martedì 16 Dicembre, uomini armati sono entrati in una scuola in Pakistan e hanno ucciso più di 100 ragazzini. 100 BAMBINI! Chi potrebbe mai fare una cosa del genere?

Qualcuno che vede la scuola come il più grande ostacolo al reclutamento di questi bambini per una vita di violenza. L’istruzione non è solo il miglior antidoto possibile contro la povertà, è anche uno dei modi migliori per combattere il terrorismo. Aiuta a uscire dalla disperazione e ad avere un’opportunità. Possiamo rispondere a questa tragedia con un appello globale per dare una scuola a tutti i bambini.

I nostri governi hanno promesso che tutti i bambini del mondo avrebbero avuto accesso all’istruzione entro la fine del 2015. Possiamo renderlo possibile subito per il Pakistan e altri Paesi: unisciti a questa campagna per onorare nel miglior modo possibile la memoria dei bambini di Peshawar. L’appello verrà consegnato da Gordon Brown, l’Inviato Speciale dell’Onu per l’istruzione globale, al Primo Ministro del Pakistan e ai leader che possono realizzare questo piano. Firmalo anche tu:

https://secure.avaaz.org/it/honour_peshawar_children/?bwLUvbb&v=50334

Quando i talebani spararono a Malala lei aveva 15 anni e quasi 1 milione di noi chiese al governo pakistano di realizzare il suo sogno di un’istruzione per tutti. Gordon Brown consegnò la petizione direttamente al presidente pakistano, che la firmò di persona annunciando borse di studio per 3 milioni di bambini.

Ma oggi ce ne sono ancora 5 milioni e mezzo senza accesso a una scuola, solo in Pakistan. In tutto il mondo sono più di 58 milioni. Dal 2010, la spinta per un diritto all’istruzione universale si è fermata, soprattutto dove ci sono dei conflitti come a Peshawar. Ma se gli aiuti attuali venissero concentrati sulle scuole primarie, basterebbero 6 miliardi di dollari per finanziare un’istruzione di base per tutti i bambini del mondo. Sarebbe la prima volta nella storia!

Quello di martedì è stato un attacco diretto ai figli dei militari dell’esercito Pakistano. Non sarà facile fronteggiare i talebani. Non sarà facile ricostruire la fiducia dei genitori nella scuola, e non sarà facile far mantenere al governo le sue promess. Ma se non facciamo niente, questa sarà una vittoria dei terroristi, e una sconfitta per ogni bambino del mondo. Un movimento di massa e globale in questo momento può dare un banco e dei libri a questi bambini, invece di un’arma. Clicca qui sotto per firmare la petizione:

https://secure.avaaz.org/it/honour_peshawar_children/?bwLUvbb&v=50334

Dalla Siria al Sudan, più di una volta la nostra comunità si è attivata per chiedere con determinazione che i bambini siano protetti dalla violenza, non più vittime. Ora chiederemo tutti insieme un’istruzione per tutti, la migliore soluzione nel tempo contro la violenza estremista: diamo ai bambini del mondo un futuro migliore.

Con speranza,

Alice, Emma, Sam, Pascal, Laila, Ricken e tutto il team di Avaaz

MAGGIORI INFORMAZIONI

Pakistan: attacco talebani fa strage di bambini in una scuola, 141 morti (Repubblica)
http://www.repubblica.it/esteri/2014/12/16/news/pakistan_strage_di_bambini_in_una_scuola_104_morti-1…

Il diritto all’istruzione è ancora negato (Internazionale)
http://archivio.internazionale.it/news/istruzione/2014/01/29/il-diritto-allistruzione-e-ancora-negat…

Diminuisce il budget [in Pakistan, ndt] per l’educazione nonostante le promesse (Dawn.com – IN INGLESE)
http://www.dawn.com/news/1110706

Il governo [pakistano, ndt] annuncia un budget di 700 miliardi per la difesa (Tribune – IN INGLESE)
http://tribune.com.pk/story/716913/budget-2014-defence-budget-increasing-at-diminishing-rate/

Il Pakistan celebra il ‘Malala Day’ con gli aiuti alla scuola (AlJazeera – IN INGLESE)
http://www.aljazeera.com/news/asia/2012/11/20121110535489628.html

DEDICO I MIEI PENSIERI DI QUESTO NATALE

DEDICO I MIEI PENSIERI DI QUESTO NATALE…*anton vanligt

dicembre 12th, 2014

natale, anton vanligt

Dedico i miei pensieri di questo Natale alle persone che hanno perso qualcuno recentemente, lo sguardo in questo bianco venticinque non potrà che salire verso l’alto immaginando un altrove di gioia, come contrappasso a  una vita difficile qui, in cui stringere i denti per andare avanti. Dedico i miei pensieri di questo Natale alla gente che non arriva, economicamente parlando, a fine mese, alle mamme che lasciano sgorgare le lacrime solo al mattino quando i bimbi sono a scuola, la casa è vuota e magari non c’è un marito a renderle più pietose e pesanti, e a quei mariti che cercano di fare di tutto per portare avanti la famiglia in maniera dignitosa e onesta, che quando tornano a casa senza un grande guadagno almeno si presentano con un carico di carezze amore per la famiglia. Dedico questo Natale agli amici, quelli veri, che non scompaiono con la distanza, le difficoltà o il silenzio. Dedico i miei pensieri di questo Natale a chi non ha perso la capacità di entrare in luoghi altri, attraverso la lettura…Perchè un libro sa essere un utile alleato nei momenti bui. Dedico i miei pensieri di questo Natale a tutte le persone che sanno resistere, reinventarsi, riciclarsi, rinascere dalle proprie ceneri come l’araba fenice, più belli e forti di prima.  Dedico i miei pensieri di questo Natale ai parenti che sanno stringersi intorno a un albero con amore. Dedico tutti i pensieri di questo Natale alla Speranza. alla Calma, alla Perseveranza. Doti che si dovrebbe sempre provare a coltivare  nella vita, perchè senza di esse saremmo perduti subito. Dedico questo Natale  a chi, nonostante tutto, lascia entrare un po’ di aria di festa nel cuore, senza sollevare muri, e senza chiudere le porte del cuore.

Anton Vanligt

AFORISMI SUL NATALE

AFORISMI SUL NATALE* Natalizi

dicembre 2nd, 2012

Il Natale ci sa ricordare la bellezza dei piccoli gesti e le attenzioni per le persone a cui teniamo, solo per questo è una gioia del cuore sapere che sia una tradizione. Lasciarsi abbagliare dal pensiero che sia solo una festa consumistica è tutta una scusa per i cuori aridi che non sanno capire che, anche un piccolo pensiero anche fatto con le proprie mani, puo’ scaldare il cuore.
Stephen Littleword, Aforismi

da: http://www.frasiaforismi.com/cat/aforismi/aforismi-di-natale/